Docente arrestata: accusata di atti sessuali nei confronti di un’alunna

Una professoressa d’italiano, insegnante in un istituto superiore di Roma, è stata arrestata dai carabinieri con l’accusa di atti sessuali con minore per aver intrattenuto una relazione sessuale con una sua alunna.

La donna è stata rintracciata e sottoposta a regime di domiciliari, come riferisce Repubblica che dà la notizia.

Tutto è incominciato con complimenti e lusinghe, poi dalle chiacchierate si si è passati agli inviti fuori dall’orario di scuola. Le due trascorrono molto tempo insieme e la giovane, a un certo punto, capisce che la sua insegnante vuole qualcosa di più, cerca di allontanarsi, ma alla fine cede alle lusinghe insistenti della docente.

I militari hanno sequestrato il cellulare della docente: il sospetto è che ci siano altre studentesse che sono cadute in quella stessa trappola.

Didattica a distanza, 9 corsi con iscrizione e fruizione contenuti gratuite