Docente aggredito, mobilitazione a Villaricca. Sasso: non c’è spazio per la criminalità

WhatsApp
Telegram

“Una mobilitazione partecipata e sentita quella che si è svolta a Villaricca, nel Napoletano, per testimoniare solidarietà all’insegnante vigliaccamente aggredito qualche giorno fa dopo avere rimproverato un ragazzo a scuola”, afferma su Facebook il sottosegretario all’Istruzione Rossano Sasso.

Colleghi, studenti, famiglie: una bella fetta della comunità di questo territorio è scesa in strada per abbracciare idealmente il malcapitato professore e per rivendicare il diritto della società civile a manifestare contro ogni forma di violenza. Villaricca non può essere identificata con un paio di bulli da strapazzo, ma con queste splendide persone che non si lasciano intimidire e che oggi pomeriggio hanno gridato forte il loro sdegno di fronte a inaccettabili tentativi di sopraffazione.

Un dovere sfilare insieme a loro per testimoniare anche fisicamente la vicinanza del ministero dell’Istruzione e del Governo: quando si verificano episodi del genere, lo Stato e le Istituzioni hanno il dovere di essere fisicamente presenti e di ribadire che per la criminalità di qualsiasi segno non ci può essere spazio alcuno“, conclude Sasso.

Docente aggredito a Napoli. Sasso: “Domani alle 15.30 mi recherò all’istituto per esprimere vicinanza e solidarietà”

WhatsApp
Telegram

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur