Docente aggredito. Centemero (FI), preservare patto educativo

di redazione
ipsef

“In attesa che l’autorità giudiziaria chiarisca ciò che è accaduto, non posso che esprimere solidarietà al docente che è stato aggredito a Palermo”. Così la deputata e responsabile scuola e università di Forza Italia Elena Centemero a proposito del professore dell’istituto comprensivo Antonino Caponnetto che sarebbe stato picchiato dai genitori di un alunno che aveva rimproverato.

“Non possiamo rischiare che si perda quel patto educativo tra scuola e famiglie, fondato sulla fiducia e sulla collaborazione reciproca, indispensabile per garantire la maturazione di ragazze e ragazzi. L’autorevolezza e il ruolo dei docenti vanno rispettati e certamente insegnare non può né deve diventare un lavoro a rischio”, conclude.

Versione stampabile
Argomenti:
anief anief voglioinsegnare