DM 850/2015 e anno di prova: i docenti che hanno ottenuto passaggio di ruolo devono effettuare anno di prova e formazione nella sua interezza

Stampa

Riportiamo le ultime risposte dei nostri consulenti nella rubrica "Chiedilo a Lalla". Ricordiamo che per le istituzioni scolastiche abbiamo approntato un canale di consulenza gratuita e con risposta garantita.

Riportiamo le ultime risposte dei nostri consulenti nella rubrica "Chiedilo a Lalla". Ricordiamo che per le istituzioni scolastiche abbiamo approntato un canale di consulenza gratuita e con risposta garantita.

DM 850/2015 e anno di prova: i docenti che hanno ottenuto passaggio di ruolo devono effettuare anno di prova e formazione nella sua interezza

Marco – Sono a conoscenza che noi docenti che abbiamo ottenuto il passaggio di ruolo siamo citati nell’art.2 del DM 850/2015 ma: Noi del passaggio di ruolo, siamo tenuti anche alla formazione? Quindi a ripetere il corso on line e in presenza, etc etc.? La cm.196 del 03/02/2006, però, recita:

Passaggio di ruolo per l’a.s. 2016/17: è mobilità professionale e sarà negli ambiti territoriali

Elena – Sono una docente di ruolo da 10 anni nella Secondaria di primo grado vorrei passare alla Secondaria di secondo grado per la classe a061 storia dell’arte mi conviene chiedere il trasferimento o rischio di finire negli ambiti territoriali? Grazie

Il docente che ottiene passaggio di cattedra non deve effettuare l’anno di prova

Monica – Sono stata immessa in ruolo in seguito alla vincita del concorso del 2012 nella classe di concorso A047 matematica. Ho effettuato l’anno di prova e la relativa formazione con esito positivo. Quest’anno scolastico ho ottenuto il passaggio di cattedra (per la classe di concorso A049 matematica e fisica) sempre presso la scuola secondaria di secondo grado.  Vorrei sapere quale percorso formativo o altro devo fare, visto che su questo punto ho delle indicazioni discordanti. Sono considerata una neo immessa in ruolo? Più in dettaglio devo rifare la formazione, fare il bilancio delle competenze ecc. ecc….e/o altro? Ringrazio in anticipo. Cordiali saluti

Per docente immessa in ruolo in fase A sarà possibile chiedere mobilità interprovinciale?

Alessandra – Sono un’insegnante entrata di ruolo nella fase A e sto svolgendo l’anno di prova al nord, vorrei sapere se posso chiedere trasferimento o assegnazione provvisoria interprovinciale per potermi ricongiungere al coniuge; e se ho la precedenza rispetto ad altri, visto che sono mamma di una bambina di sette mesi. Grazie!

Il passaggio di ruolo non è nuova immissione in ruolo, quindi è su sede definitiva

Barbara – Sono una docente che ha avuto il passaggio di ruolo quest’anno dalla scuola Primaria alla Secondaria di I grado. Vi ho già contattato per lo stesso problema e siete stati molto gentili nel darmi velocemente una risposta. Mi trovo però costretta a chiedere nuovamente il vostro aiuto. La mia dirigente è convinta che anche io dovrò fare richiesta di mobilità proprio come o docenti neo immessi. Voi mi avete detto che ci ha ottenuto il passaggio di ruolo è già nella sede definitiva, io vorrei sapere se esiste un riferimento nella legge che specifichi proprio questo, altrimenti non so come fare a dirlo alla mia dirigente. Grazie nuovamente per l’aiuto.

Chiedilo a Lalla

Stampa

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur