Dl scuola, Ascani: importante che Maturità ci sia, dibattito su 6 politico non ha senso

Stampa

La sottosegretaria all’istruzione Anna Ascani chiarisce in diretta Facebook alcuni punti del decreto scuola approvato oggi in Cdm.

Si sta cercando di correggere alcune questioni che riguardano i concorsi l’aggiornamento delle graduatorie, il Consiglio superiore della Pubblica Istruzione: su questo il Pd sta cercando di arrivare al testo migliore nell’ambito di un accordo di maggioranza“.

Per quanto riguarda l’esame di Stato, la viceministra ha detto che “La nostra battaglia è stata perchè ci fosse un esame di maturità. E’ vero che la maturità è la verifica di un percorso lungo 5 anni ma vogliamo che la prova ci sia, ci auguriamo di poterlo svolgere a scuola ma in ogni caso una prova ci sarà”.

“Il dibattito sul 6 politico – ha precisato Ascani – è privo di senso, nessuno lo sta immaginando, noi stiamo affrontando le difficoltà della valutazione che ci sono, la valutazione nella didattica a distanza è complicata. L’ammissione all’esame è per tutti ma poi l’esame c’è“.

Decreto scuola approvato in Cdm

Stampa

Concorsi ordinari docenti entro il 2021, anche DSGA. Preparati con CFIScuola!