Dl Ristori quater, elezioni Rsu nel 2022: possibile anche modalità telematica. Il testo in Gazzetta Ufficiale

Stampa

Il decreto legge ristori quater è stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale dopo essere stato bollinato dalla Ragioneria generale dello Stato e firmato dal Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella.

Il provvedimento, che utilizza gli otto miliardi provenienti dallo scostamento di bilancio, contiene misure a sostegno delle categorie economiche colpite dalla crisi causata dalla pandemia da Covid-19 e la proroga delle scadenze fiscali del 30 novembre, oltre al rinvio della rottamazione delle cartelle.

Come già annunciato negli scorsi giorni, il testo contiene anche la proroga delle attuali rappresentanze RSU fino al 15 aprile 2022.

All’articolo 15 si legge così: “Tenuto conto dell’emergenza epidemiologica in atto, con riferimento al periodo contrattuale 2022-2024, i dati relativi alle deleghe rilasciate a ciascuna amministrazione, necessari per l’accertamento della rappresentatività di cui all’articolo 43 del decreto legislativo 30 marzo 2001, n. 165, sono rilevati alla data del 31 dicembre 2021 e trasmessi all’ARAN non oltre il 31 marzo dell’anno successivo dalle pubbliche amministrazioni, controfirmati da un rappresentante dell’organizzazione sindacale interessata, con modalità che garantiscano la riservatezza delle informazioni. In via eccezionale e con riferimento al periodo contrattuale 2022-2024 sono prorogati, in deroga all’articolo 42, comma 4, del decreto legislativo n. 165 del 2001, gli organismi di rappresentanza del personale anche se le relative elezioni siano state già indette. Le elezioni relative al rinnovo dei predetti organismi di rappresentanza si svolgeranno entro il 15 aprile 2022”.

Prevista anche la possibilità di svolgerle tramite modalità telematica: “Gli appositi accordi di cui all’articolo 42, comma 4, del decreto legislativo 30 marzo 2001, n. 165, per le elezioni per il rinnovo delle rappresentanze sindacali unitarie, possono prevedere il ricorso a modalità telematiche in funzione dello snellimento delle procedure anche con riferimento alla presentazione delle liste ed alle assemblee sindacali”.

IL TESTO IN GAZZETTA UFFICIALE

Stampa

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur