DL Pa2. Manzi (Pd): “Governo dice no a ridurre costi percorsi formazione iniziale docenti”

WhatsApp
Telegram

“Il governo ha bocciato l’ordine del giorno un cui chiedevo un impegno a contenere gli oneri dei percorsi universitari di formazione iniziale per i futuri docenti, previsti dal dpcm, anche applicando lo stesso regime della no tax area – voluta da un nostro governo – in vigore per i percorsi di studio”.

Lo scrive Irene Manzi, responsabile nazionale scuola del Pd

“La formazione di quanti ambiscono a diventare insegnanti non può essere così costosa. Il governo per l’ennesima volta si è sottratto all’impegno di aiutare i docenti. Nel frattempo, ad un anno di distanza, stiamo ancora aspettando la pubblicazione del dpcm che dovrebbe disciplinare il percorso di formazione iniziale in attuazione di un obiettivo di PNRR. Non ci pare un atteggiamento serio. Con le sue scelte la destra oltre a non mettere risorse sulla scuola, ci fa tornare indietro nel tempo, rendendo vano il lavoro fatto finora per migliorare e valorizzare la formazione dei docenti”, conclude.

WhatsApp
Telegram

Abilitazione all’insegnamento 30 CFU. Corsi Abilitanti online attivi! Università Dante Alighieri