DL PA, le novità sul trattamento servizio: per la scuola stop al 31 agosto

Di
Stampa

SOR (Public Policy) – Per i dipendenti pubblici la ‘dead line’ per la soppressione del trattenimento in servizio, la possibilità di continuare a lavorare per altri due anni dalla maturazione dei requisiti  ​ ​pensionistici, resta ottobre 2014.

SOR (Public Policy) – Per i dipendenti pubblici la ‘dead line’ per la soppressione del trattenimento in servizio, la possibilità di continuare a lavorare per altri due anni dalla maturazione dei requisiti  ​ ​pensionistici, resta ottobre 2014.

Per la scuola, invece, la scadenza si anticipa al 31 agosto 2014 per consentire, già da settembre, l’immissione in servizio del nuovo personale. E’ questa una delle modifiche approvate in commissione Affari costituzionali alla Camera, al decreto P.a. approdato oggi in aula per la discussione generale.

Seguici su FaceBook. Lo fanno gà in 118mila

Quindi, da un lato viene confermata la stretta sui trattenimenti in servizio​ ​per il personale della Pa, dall’altro c’è una piccola apertura in favore dei magistrati il cui termine, pur restando fissato al 31  ​ ​dicembre 2015, ricomprenderà non solo i trattenimenti già concessi ma anche quelli non ancora in essere alla data di entrata in vigore del  ​ ​decreto.

Per quanto riguarda i militari, invece, la commissione ha deciso di non estendere il trattenimento fino al 2015 (come previsto in un primo momento) ma di far precedere lo stop al 31 ottobre 2014

Public Policy

Stampa

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur