DL fiscale: M5S, Emendamenti “salva uscita scuola” sono scaricabarile

di redazione
ipsef

item-thumbnail

M5S – “Gli emendamenti presentati al decreto fiscale sul problema dell’uscita da scuola dei ragazzi delle scuole medie sono interventi inadeguati nel contenuto.

Innanzitutto la formulazione presentata negli emendamenti è volutamente ambigua e rimanda a criteri non oggettivi e non valutabili. Parlando di grado di autonomia e di specifico contesto costringerà di volta in volta l’autorità giudiziaria a stabilire se i criteri siano stati rispettati o meno dai genitori. Insomma rischiamo di ritrovarci al punto di partenza. La norma sull’uscita da scuola deve essere certamente realizzata, e in tempi brevi, ma la politica si dovrebbe assumere chiaramente le proprie responsabilità, mentre così sta facendo scaricabarile. Sarebbe opportuno prevedere un coordinamento con la norma che contiene il reato contestato dalla recente sentenza della Cassazione, che non viene minimamente citata all’interno degli emendamenti. Attualmente infatti i genitori dovrebbero certificare nero su bianco lo stato di abbandono del minore. Insomma, non bastano emendamenti di “bandiera” preparati in tutta fretta: il Parlamento lavori seriamente per una soluzione definitiva al problema.

Così i deputati e i senatori del MoVimento 5 stelle in commissione Cultura di Camera e Senato.

Versione stampabile
Argomenti:
anief anief
voglioinsegnare