Divieto smartphone e uso tablet a scuola, proposte iscritti M5S da votare su Rousseau

di redazione
ipsef

item-thumbnail

Il M5s metterà ai voti sulla piattaforma Rousseau una serie di proposte di legge, inviate dagli iscritti al Movimento, tra le quali una relativa all’uso dello Smartphone e un’altra a quello dei tablet a scuola. 

Divieto smartphone minori di 16 anni

Tra le proposte che saranno votate ce n’è una che vieta l’uso dello smartphone  ai minori di 16 anni.

La proposta è motivata dal fatto che i genitori dovrebbero poter controllare l’uso dei telefonini con connessione internet.

Tablet a scuola

Un’altra proposta da votare riguarda l’uso del tablet a scuola, che mira alla diffusione dei testi digitali al posto di quelli cartacei, facendo dismettere anche l’uso degli zaini.

Proposte in Parlamento

Dopo il voto, si sceglierà quali delle proposte presentare in Parlamento.

Versione stampabile
Argomenti:
anief
soloformazione