Diventare insegnanti. Settimana densa di notizie

di Lalla
ipsef

Lalla – Riepilogo delle notizie di questa settimana e ultimi documenti pubblicati da parte di gruppi di docenti che contattano le Organizzazioni sindacali per proporre il proprio punto di vista.

Lalla – Riepilogo delle notizie di questa settimana e ultimi documenti pubblicati da parte di gruppi di docenti che contattano le Organizzazioni sindacali per proporre il proprio punto di vista.

Il TFA per quest’anno non ci sarà. Boicottato dai sindacati
red – Il punto di vista di un docente che tempo che lo stop ottenuto dai sindacati nella riunione del 30 novembre possa incidere sull’avvio dei corsi per l’a.a. 2011/12. Sarebbe il quarto anno senza un sistema di formazione iniziale per gli insegnanti.

Alla cortese attenzione di tutte le OO.SS.: richiesta di un canale abilitante differente dai TFA
Gruppo Facebook “Docenti con almeno 360 giorni di servizio” – In seguito all’incontro avvenuto con il Ministro dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca nella giornata di martedì 30 novembre 2011, in merito alla strutturazione dei TFA e dei corsi abilitanti per la Scuola dell’Infanzia e della Scuola Primaria, il gruppo “Docenti con almeno 360 giorni di servizio”, costituitosi sul portale online Facebook, desidera portare all’attenzione della vostra Organizzazione Sindacale quanto di seguito.

Docenti con meno di 360 giorni di servizio: rivedere le prove di accesso al TFA
Erika Esposito – Siamo aspiranti all’insegnamento nella scuola secondaria senza servizio o con meno di 360 giorni di servizio nella scuola pubblica: laureandi, neolaureati e laureati dopo il 2007. In merito all’accesso al TFA transitorio si sono espressi in molti: dagli abilitati che lo hanno avversato in ogni modo in un’ottica protezionistica ai non abilitati che hanno avuto la ventura di prestare servizio, dopo la chiusura delle SSIS ma parte di loro anche mentre le SSIS funzionavano a pieno regime, ed ora reclamano l’accesso diretto al canale abilitante.

I precari e il TFA: chi lo vuole e chi no
Uno schema delle posizioni di gruppi e associazioni sul percorso di formazione iniziale per gli insegnanti.

Abilitazioni, reclutamento e precariato
red – Non è tempo di rivoluzioni, ha detto il neo Ministro Venerdì sera, dalla platea del Teatro Regio di Torino durante il convegno “Si può salvare la scuola italiana? Chi, come, quando?”. Ma qualcosa si può fare.

TFA, stop and go
Lalla – La scorsa settimana tutto sembrava deciso, i decreti sull’avvio di TFA e corsi per infanzia e primaria avevano rappresentato un passo avanti nella realizzazione dei percorsi di formazione iniziale, dopo mesi di stato e di attesa. Ma i decreti, varati dal ministro Gelmini, non sono piaciuti ai sindacati che, nella riunione del 30 novembre, sono riusciti ad ottenere una revisione su tutta la problematica. Di conseguenza, i tempi per l’avvio saranno inevitabilmente più lunghi.

Versione stampabile
anief
soloformazione