Diventare insegnanti scuola secondaria. Ci si abilita con il TFA ordinario, il PAS è stato una tantum

Di Lalla
WhatsApp
Telegram

red – Numerose le richieste sulla possibilità che cia sia un nuovo corso di abilitazione per chi può vantare requisiti di servizio, quindi senza selezione in ingresso. Non è previsto nella normativa.

red – Numerose le richieste sulla possibilità che cia sia un nuovo corso di abilitazione per chi può vantare requisiti di servizio, quindi senza selezione in ingresso. Non è previsto nella normativa.

Il PAS (Percorso Speciale abilitante) attualmente in corso prevede l’abilitazione all’insegnamento nella scuola secondaria di circa 60.000 docenti (suddivisi in 3 annualità). L’accesso al corso non ha previsto una selezione, ma il requisito di 3 annualità di servizio svolte tra l’a.s. 1999/2000 e il 2012/13. I requisiti sono stati previsti dal dm n. 58 del 25 luglio 2014.

Si è trattato di un provvedimento, previsto dal Ministro Profumo che nel comunicato dell’08 maggio 2012 ne forniva questa spiegazione "[..] cerca di dare risposta all’esigenza di regolarizzare la situazione di migliaia di persone che hanno permesso negli ultimi anni alle scuole statali e paritarie di funzionare nonostante l’assenza di abilitati.

Ove si trascurasse questa emergenza, potremmo incorrere, oltre che in un aggravamento della presenza di non abilitati nella scuola, in probabili sentenze di condanna dell’Amministrazione a dare attuazione al D. Leg.vo 9/11/2007 n. 206 che, in esecuzione della direttiva comunitaria 2005/36 CE, relativa al riconoscimento delle qualifiche professionali, fa discendere il riconoscimento dell’abilitazione anche all’effettivo svolgimento dell’attività professionale per almeno tre anni sul territorio dello Stato membro in cui è stato conseguito o riconosciuto il titolo di laurea, previo apposito percorso di abilitazione. "

Seguici su Facebook, le news sul mondo della scuola

I docenti giudicati ammessi alla frequenza del corso sono stati quindi suddivisi in 3 annualità (2013/14, 2014/15, 2015/16), a seconda della capacità ricettiva delle Università.

Al di fuori di questi, la normativa prevede, per l’acquisizione all’abilitazione nella scuola secondaria, il Tirocinio formativo Attivo (TFA). Il II ciclo (da espletare nell’a.a. 2014/15) è stato avviato con dm n. 612 del 16 maggio 2012. Le iscrizioni si chiuderanno il 16 giugno (potranno partecipare anche coloro che conseguiranno il titolo di accesso entro il 31 agosto).

Il TFA è un corso universitario di formazione e abilitazione alla professione di docente strutturato in 4 gruppi di attività:

  • insegnamenti di scienze dell’educazione
  • un tirocinio svolto presso le istituzioni scolastiche pari a 475 ore (19 CFU)
  • insegnamenti di didattiche disciplinari
  • laboratori pedagogico-didattici

Al termine del corso si svolge l’esame di abilitazione all’insegnamento .
I corsi del TFA sono a numero chiuso (con test di accesso). Le iscrizioni e ogni anno vengono stabiliti a livello regionale i posti disponibili per ciascuna classe di concorso. Per il 2014/15 i posti sono 22.478. Vedi la suddivisione dei posti per classe di concorso in ogni regione

I test di accesso si svolgeranno tra il 14 e il 31 luglio. Ecco come si svolge

I docenti ammessi ai PAS nelle due prossime annualità potranno anche decidere di partecipare al TFA, piuttosto che al PAS (anche in ragione del diverso peso attribuito al titolo nella II fascia delle graduatorie di istituto).

In una recente FAQ pubblicata sul sito Cineca inoltre il Miur chiarisce che sarà possibile iscriversi anche per la stessa classe di concorso per cui si è già in possesso di abilitazione. Leggi tutto

Tutte le news sul II ciclo TFA

WhatsApp
Telegram

Gli Istituti Tecnici Superiori (ITS) sono un’opportunità professionale anche per gli insegnanti. Tutte le informazioni qui e su TuttoITS.it