Diventare insegnanti di infanzia e primaria: il 14 settembre il test per Scienze della formazione primaria laurea abilitante

Stampa

Si svolgerà il prossimo 14 settembre il test di accesso al corso di Laurea quinquennale Scienze della formazione primaria (LM85bis), abilitante all’insegnamento nella scuola di infanzia e primaria.

Il Ministero ha reso note le date  per le prove di ammissione ai corsi di laurea ad accesso programmato a livello nazionale.

COME SI DIVENTA INSEGNANTI DI SCUOLA DI INFANZIA E PRIMARIA

I requisiti di accesso sono due

  • diploma magistrale conseguito entro l’a.s. 2001/02
  • laurea in Scienze della formazione primaria

Si tratta di un corso di laurea in crescita, strutturato su cinque anni a ciclo unico e abilita alla professione di insegnante per le scuole primarie e per le scuole dell’infanzia e garantisce accesso diretto al concorso nazionale e l’iscrizione nella II fascia delle graduatorie di istituto.

I posti disponibili in ciascuna Università saranno indicati con decreto successivo (di solito circa 6.000 a livello nazionale)

La prova di ammissione prevede 80 quesiti a risposta multipla: 40 di competenza linguistica e ragionamento logico, 20 di cultura letteraria, storico-sociale e geografica, 20 di cultura matematico-scientifica. La prova di solito ha la durata di 150 minuti.

La graduatoria degli aspiranti all’ammissione al corso di laurea magistrale è costituita dai candidati che conseguono, nella prova di ingresso, un punteggio non inferiore a 55/80 e rientrano nel numero dei posti disponibili.

TITOLI VALUTABILI

Tra i titoli valutabili valgono le certificazioni linguistiche, a partire dal livello B1.

Il gruppo di studio Scienze della formazione primaria di OrizzonteScuola

Stampa

Con i 24 CFU proposti da Mnemosine puoi partecipare al Concorso. Esami in un solo giorno in tutta Italia