Diventare insegnanti di infanzia e primaria: il 14 settembre il test per Scienze della formazione primaria laurea abilitante

di redazione
ipsef

item-thumbnail

Si svolgerà il prossimo 14 settembre il test di accesso al corso di Laurea quinquennale Scienze della formazione primaria (LM85bis), abilitante all’insegnamento nella scuola di infanzia e primaria.

Il Ministero ha reso note le date  per le prove di ammissione ai corsi di laurea ad accesso programmato a livello nazionale.

COME SI DIVENTA INSEGNANTI DI SCUOLA DI INFANZIA E PRIMARIA

I requisiti di accesso sono due

  • diploma magistrale conseguito entro l’a.s. 2001/02
  • laurea in Scienze della formazione primaria

Si tratta di un corso di laurea in crescita, strutturato su cinque anni a ciclo unico e abilita alla professione di insegnante per le scuole primarie e per le scuole dell’infanzia e garantisce accesso diretto al concorso nazionale e l’iscrizione nella II fascia delle graduatorie di istituto.

I posti disponibili in ciascuna Università saranno indicati con decreto successivo (di solito circa 6.000 a livello nazionale)

La prova di ammissione prevede 80 quesiti a risposta multipla: 40 di competenza linguistica e ragionamento logico, 20 di cultura letteraria, storico-sociale e geografica, 20 di cultura matematico-scientifica. La prova di solito ha la durata di 150 minuti.

La graduatoria degli aspiranti all’ammissione al corso di laurea magistrale è costituita dai candidati che conseguono, nella prova di ingresso, un punteggio non inferiore a 55/80 e rientrano nel numero dei posti disponibili.

TITOLI VALUTABILI

Tra i titoli valutabili valgono le certificazioni linguistiche, a partire dal livello B1.

Il gruppo di studio Scienze della formazione primaria di OrizzonteScuola

Versione stampabile
anief
soloformazione