Diventare insegnanti: differenza tra Laurea in Scienze dell’educazione L19, Scienze Pedagogiche LM85 e Scienze della formazione primaria LM85bis

WhatsApp
Telegram

Diventare insegnanti: a volte la strada non è lineare e i percorsi di formazione si intrecciano ma non si abbracciano, e diventa difficile se orientarsi verso la carriera professionale nella scuola di infanzia e primaria oppure scegliere la scuola secondaria. Il percorso di studi infatti è diverso e non sempre è possibile cambiare velocemente, in relazione alle opportunità che si presentano.

Una nostra lettrice ci chiede di spiegare la differenza tra Laurea in Scienze dell’educazione L19, Laurea in Scienze Pedagogiche LM85 e Laurea in Scienze della formazione primaria LM85bis e se ci sia un percorso che permetta di accedere all’insegnamento nelle scuole di infanzia e primaria senza doversi sottoporre ai test selettivi in ingresso.

Laurea in Scienze dell’educazione L19

Trattandosi di una laurea triennale, non permette l’accesso all’insegnamento tout court nelle scuole di infanzia e primaria.

La laurea triennale non è dunque requisito di accesso alle graduatorie GPS  provinciali e di istituto per le supplenze (neanche se accompagnata dai 24 CFU in discipline psicopedagogiche e metodologie didattiche di cui al dm 616/2017), nè ai concorsi per l’accesso all’insegnamento.

La laurea triennale in Scienze dell’educazione L19, accompagnata dai 24 CFU, costituire requisito di accesso solo per le graduatorie del Personale educativo,  che si costituiscono nei Convitti statali. 

Laurea in Scienze Pedagogiche LM85

Costituisce la laurea Magistrale che permette l’accesso all’insegnamento nella scuola secondaria, per le classi di concorso A18 Filosofia e Scienze Umane e A19 Filosofia e Storia, con i CFU richiesti dalla tabella A del DPR 19/0216 e DM n. 259/2017 Leggi quali CFU servono

Laurea in Scienze della formazione primaria LM85bis

E’ l’unico titolo di accesso (insieme al diploma magistrale abilitante conseguito entro l’anno scolastico 2001/02) alle graduatorie di infanzia e primaria, nonché ai concorsi specifici.

Si accede tramite selezione, che si svolge annualmente presso le Università che propongono i relativi corsi.

La laurea in Scienze della formazione primaria permette l’accesso alla prima fascia delle GPS e delle graduatorie di istituto, utilizzate per le supplenze e consente altresì la partecipazione ai concorsi ordinari per l’assunzione a tempo indeterminato.

La seconda fascia delle GPS è costituita dagli studenti che, nell’anno accademico 2021/2022, risultano iscritti al terzo, quarto o al quinto anno del corso di laurea in Scienze della Formazione primaria, avendo assolto, rispettivamente, almeno 150, 200 e 250 CFU entro il termine di presentazione dell’istanza (art. 3, comma 8 dell’OM 112 del 6 maggio 2022).

La consulenza

È possibile richiedere consulenza all’indirizzo [email protected] (non è assicurata risposta individuale ma la trattazione di tematiche generali)

È possibile seguire gli aggiornamenti tramite il tag Graduatorie di istituto e Supplenze

WhatsApp
Telegram

Diventa docente di sostegno, bando a breve: corso di preparazione, con simulatore per la preselettiva. 100 euro