Divario genere nelle STEM, caffè a chi regala libro scientifico a una bambina in una libreria di Telese Terme

WhatsApp
Telegram

In diversi nostri articoli abbiamo parlato del divario tra ragazzi e ragazze riguardo alle discipline STEM, ossia scienza, tecnologia, ingegneria e matematica.

Diverse le iniziative al riguardo per far superare il divario suddetto e condurre le studentesse allo stesso livello degli studenti, come ad esempio quella posta in essere da Ca Technologies.

Un’altra iniziativa in merito, non strutturata né scolastica, è quella riportata da VanityFair.it, da cui apprendiamo che in una libreria di Telese Terme (BN) è stato affisso un cartellone con la seguente dicitura: “Un caffè a chi regala un libro scientifico a una bambina”.

L’iniziativa è nata dalla sorella della libraia, che sul suo profilo FB aveva scritto:  «Prima provavo a parlare, raccontare, a sostenere il diritto della bambina ad essere stimolata, il diritto di conoscere tutte le cose del mondo, il diritto della bambina di ricevere ogni opportunità, ma la reazione era sempre “no, è una femminuccia”. E la cosa più dolorosa è che a dire che alle bambine non si possono regalare i libri scientifici, sono proprio le donne: le madri, le nonne, le sorelle, le zie, le maestre. Per la miseria. Le donne».

La sorella, allora, ha dato vita alla suddetta iniziativa, nata dall’indignazione derivante dal fatto che il non proporre loro libri scientifici nega opportunità di vita e carriera.

WhatsApp
Telegram

Eurosofia e Udir presentano l’evento formativo “PNRR, Start-up per dirigenti scolastici – Attuazione delle linee di investimento”. Roma 25 agosto 2022