Dispositivi di protezione anti-Covid19: è obbligatorio riceverli dalla Scuola? Scarica modello consegna dispositivo

di Natalia Carpanzano

item-thumbnail

Negli ultimi giorni, in previsione di un auspicato ritorno tra i banchi di scuola a Settembre, si è fatta più forte la necessità di comprendere quali misure di sicurezza verranno messe in atto a protezione di personale scolastico ed alunni.

Una di queste è sicuramente l’uso di Dipositivi di Protezione Individuali. Ma chi deve fornirli e con quali criteri?

Cos’è un Dispositivo di protezione Individuale (DPI)

Un dispositivo di protezione individuale (DPI) è qualsiasi attrezzatura destinata ad essere indossata e tenuta da un lavoratore allo scopo di proteggerlo contro uno o più rischi (art.74 comma 1 Titolo III del D.Lgs.81/08).

Tipologie di DPI

Le tipologie di DPI sono diverse e variano in base al tipo di rischio da cui ci si vuole proteggere. I DPI, sono dispositivi per definizione “individuali”, quindi non possono essere scambiati con quelli di altri lavoratori. A titolo di esempio si citano i seguenti:

  • Mascherina antipolvere o a protezione da agenti biologici
  • Guanti
  • Occhiali di protezione da schizzi
  • Tuta da lavoro
  • Scarpe antinfortunistiche
  • Cuffie o tappi a protezione dell’udito

In particolare le mascherine a protezione da agenti biologici (e quindi da Covid19) ed i guanti saranno gli indubbi protagonisti della ripresa delle attività didattiche. Secondo le ultime indiscrezioni, in particolare le mascherine dovranno essere fornite a tutto il personale scolastico e agli alunni, nella misura di uno al giorno a persona, ma la praticabilità di tale soluzione rimane al momento piuttosto dubbia.

I DPI devono essere utilizzati solo quando i rischi individuati non possono essere sufficientemente ridotti da altre misure di prevenzione, da mezzi di protezione collettiva (come ad esempio Iil distanziamento sociale), da misure, metodi o procedimenti di riorganizzazione del lavoro (si cita a tale proposito la ventilata ipotesi di classi dimezzate e su turni).

I DPI devono essere indicati nel Documento di Valutazione dei Rischi e vengono suddivisi in base alle categorie di lavoratori a cui sono destinati (p.e. collaboratori scolastici o addetti ai laboratori).

Nei laboratori, ad esempio, i DPI sono obbligatori per la elevate possibilità di contatto, inalazione o ingestione di sostanze dannose per la salute e sicurezza delle persone presenti.

Nella nuova impostazione dell’apparato della sicurezza dell’”Era Covid19” sicura rilevanza avranno le mascherine, i guanti e gli indumenti di protezione (per esempio per i collaboratori scolastici impegnati in operazioni di pulizia e sanificazione).

Chi li deve fornire

La fornitura dei DPI nella scuola costituisce uno degli obblighi del Dirigente Scolastico in qualità di Datore di Lavoro. I DPI, essendo di diversi tipi e datosi che servono a proteggere da più tipologie di rischi, vengono individuati dal Responsabile del Servizio Prevenzione e Protezione a seguito della valutazione dei rischi.

Normativa di riferimento

Tutti i DPI devono essere conformi alle norme di cui al D. Lgs. 475/92 cioè in possesso dei requisiti essenziali di salute e sicurezza stabiliti dal decreto stesso.

Per rispettare tale dettato normativo il datore di lavoro deve acquistare solamente DPI in possesso delle seguenti caratteristiche/certificazioni:

  • dichiarazione di conformità CE
  • marcatura CE sul dispositivo e sull´imballaggio
  • nota informativa conosciuta anche come “scheda tecnica” o “istruzioni per l´uso” che deve essere redatta nella lingua dello stato dove il DPI viene commercializzato.

Nella nota informativa il Dirigente Scolastico trova tutte le informazioni o “specifiche relative al prodotto” necessarie per effettuare una scelta adeguata e una corretta gestione del DPI.

Il corretto uso dei DPI

Nella scelta dei DPI è di fondamentale importanza coinvolgere il medico competente ove nominato. È inoltre necessario verificare che i costruttori abbiano indicato la periodicità di sostituzione degli stessi. È altresì indispensabile una formazione corretta, esaustiva ed efficace sul loro utilizzo, la loro manutenzione ed il loro smaltimento.

Consegna dei DPI

E’ opportuno tenere agli atti prova dell’avvenuta consegna di tutti i dispositivi. Tale consegna deve essere personalizzata con firma di ricevuta da parte del personale. Si allega modello del modulo che è possibile utilizzare a tale scopo.

Scarica il modulo consegna dispositivo

Versione stampabile
soloformazione