Dispersione scolastica, Valditara: “Ho chiesto all’Invalsi un progetto per le scuole disagiate. Voglio una rivoluzione del merito”

WhatsApp
Telegram

“Ho chiesto all’Invalsi di farmi un grande progetto per la scuola più disagiata, che non garantisce a tutti i giovani quelle opportunità e quelle potenzialità che invece in altre realtà d’Italia sono messe a disposizione”.

Lo ha annunciato il ministro dell’Istruzione e del merito, Giuseppe Valditara, intervenendo alla scuola politica della Lega.

Parlando della “grande sfida della lotta alla dispersione scolastica”, Valditara ha detto: “Non posso accettare che vi siano regioni d’Italia dove i risultati dei ragazzi non siano allo stesso livello di altre regioni d’Italia. Sono molto felice quando so che gli studenti lombardi, veneti o friulani in matematica hanno risultati migliori dei ragazzi finlandesi, però – ha aggiunto – non posso accettare che questo avvenga solo in alcune regioni e in altre no”.

Per questo “dobbiamo intervenire con risorse, ma soprattutto con un buon modello di scuola, per far sì che in Italia si cresca tutti insieme e non ci sia chi rimane indietro”.

L’idea – ha aggiunto Valditara – è quella di una grande rivoluzione del merito che metta al centro l’istruzione come grande pilastro della nostra società”, perché “l’economia della conoscenza sarà sempre più a fondamento dell’economia del futuro. Investire in conoscenza vuol dire investire nel futuro del nostro Paese, investire nel futuro dei nostri ragazzi significa investire anche nel nostro futuro”.

WhatsApp
Telegram

TFA sostegno VIII ciclo 2023. Preparati con Eurosofia. Ancora due giorni per usufruire della quota agevolata