Dispersione scolastica: denunciati 64 genitori nel Brindisino

di redazione
ipsef

item-thumbnail

I carabinieri di Brindisi hanno individuato 37 ragazzi assenti dalle lezioni per periodi superiori al 25% del tempo previsto per l’anno scolastico 2017-2018.

Sono stati quindi denunciati a piede libero 64 genitori ritenuti responsabili di inosservanza dell’obbligo di istruzione dei figli. Il monitoraggio è stato effettuato in tutta la provincia, d’intesa con i dirigenti scolastici delle scuole del territorio.

Dei 37 ragazzi i cui genitori sono stati denunciati, in 7 erano stati assenti per il 100% delle lezioni, in 9 per periodi che variano dal 90% al 50% del tempo totale, in 21 dal 50 al 28%. Nel Brindisino, tra i Comuni in cui si concentrano le quote più alte di dispersione figurano Torchiarolo, San Pietro Vernotico, Ostuni e Francavilla, con 5 studenti per località, seguiti da Ceglie Messapica con 4, Brindisi e Fasano con 3.

Versione stampabile
Argomenti:
anief
soloformazione