Dispersione scolastica, carabinieri denunciano 86 genitori

di redazione
ipsef

item-thumbnail

Ottantasei genitori sono stati denunciati dai carabinieri di Taranto perché non hanno mandato i loro figli alla scuola dell’obbligo.

Come riferisce Ansa.it, il controllo da parte del Comando provinciale delle forze dell’ordine era finalizzato a contrastare la dispersione scolastica.

I carabinieri hanno registrato l’inosservanza dell’obbligo scolastico da parte delle famiglie sia per le primarie, sia per le secondarie.

Alle operazioni hanno collaborato i dirigenti scolastici ed è risultato che, complessivamente, 47 studenti minorenni hanno saltato le lezioni, senza giustificato motivo, per un periodo superiore del 25% a quello consentito.

Versione stampabile
Argomenti:
anief anief
soloformazione