Dispersione scolastica, 500 genitori denunciati nella provincia di Siracusa

WhatsApp
Telegram

Quasi 500 genitori di ragazzi di età compresa tra gli 8 ed i 12 anni sono stati denunciati dai carabinieri per inosservanza dell’obbligo dell’istruzione elementare dei minori dall’inizio dell’anno scolastico a Siracusa e provincia: circa 350 gli studenti, la maggior parte maschi, coinvolti.

I controlli non sono a tappeto e riguardano gli studenti iscritti che non frequentano. Ma ci sono anche studenti che non vengono iscritti a scuola.

I carabinieri hanno accertato che numerosi bambini si assentavano dalle lezioni per lunghi periodi, senza che i genitori o gli esercenti la potestà genitoriale fornissero  risposte alle richieste di giustificazioni avanzate da insegnanti e dirigenti scolastici.

WhatsApp
Telegram

Concorso per dirigenti scolastici. Corso preparazione: 285 ore di lezione, simulatore Edises con 14mila quiz e modulo informatica. Nuova offerta a 299 euro