Discriminazioni, 61% studenti secondaria vittima dei coetanei

di redazione
ipsef

item-thumbnail

Il 61% degli studenti delle scuole secondarie italiane è stato vittima di discriminazioni da parte di coetanei.

Lo rivela un sondaggio effettuato da SottoSopra, il Movimento Giovani per Save the Children, come comunicato dall’On. Luigi Gallo del M5S sulla propria pagina FB.

Il video:

Versione stampabile
Argomenti:
anief banner
soloformazione