Disabili gravi, finiti i fondi per assistenti educativi e trasporto gratuito studenti superiori

Stampa

La denuncia arriva dalla FISH ed è conseguenza della fine dei fondi che i commissari delle soppresse Province hanno accantonato per pagare gli Assistenti educativi e della comunicazione (Aec) e il trasporto gratuito degli studenti delle superiori.

La denuncia arriva dalla FISH ed è conseguenza della fine dei fondi che i commissari delle soppresse Province hanno accantonato per pagare gli Assistenti educativi e della comunicazione (Aec) e il trasporto gratuito degli studenti delle superiori.

Lo stop potrebbe arrivare dal primo di marzo e potrebbe coinvolgere 60mila disabili gravi, il 30% del totale degli studenti disabili in italia.

Con l’eliminazione delle Province, infatti, non è più stata assegnata la competenza relativa alla retribuzione degli Aec e alla loro distribuzione nelle scuole, prima in capo agli enti soppressi. Questa figura professionale è prevista in affiancamento agli insegnanti di sostegno per gli studenti con disabilità particolarmente gravi, che hanno difficoltà a spostarsi, mangiare e andare in bagno.

La soppressione delle province ha messo in campo difficoltà nell'individuazione delle competenze tra Regioni, Comuni o Città metropolitane.

Stampa

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur