Dirigenti scolastici. Rischi, responsabilità e retribuzioni: seminario Udir 27 ottobre a Salerno

di redazione
ipsef

item-thumbnail

comunicato Udir – Il giovane sindacato Udir e il suo presidente nazionale Marcello Pacifico continuano a girare le scuole italiane; sarà la volta di Salerno.

L’Associazione, creata per salvaguardare i diritti dei dirigenti scolastici, riparte con una corposa serie d’incontri, nati e promossi per sostenere il complesso compito di chi è a capo, oggi, di un istituto scolastico. UDIR ed EUROSOFIA hanno organizzato numerosi convegni formativi e informativi che hanno per pubblico diverse città. Tra i temi discussi: i crescenti carichi di lavoro, le responsabilità enormi, gli spostamenti continui per raggiungere plessi e sedi scolastiche, aggravati dalla riforma Renzi-Giannini, sempre però in cambio di buste paga modeste.

Venerdì 27 ottobre, dunque, avrà luogo il seminario Udir Le tre R della Dirigenza: Rischi, Responsabilità e Retribuzione a Salerno, presso IISS S. Caterina da Siena – Amendola, via Lazzarelli, 12, dalle ore 09.00 alle 13.00. Dopo i saluti del Segretario organizzativo Dott. Marcello Pacifico e della DS Annarita Carrafiello, ci saranno gli interventi dell’ingegnere Natale Saccone e dei Dirigenti Scolastici Pietro Perziani e Virginia Villani. Alla fine del seminario sarà possibile sottoporre ai nostri esperti e legali i cedolini per controllare la legittimità delle trattenute (fino a 10mila euro) operate dal Tesoro a seguito del taglio del Fun e del Cir firmato. Si discuterà anche delle ultime notizie riguardanti il mondo della scuola.

Marcello Pacifico, segretario organizzativo della Confedir, cui aderisce Udir, ha affermato che i dirigenti scolastici oggi più che mai “sono oberati da incarichi e responsabilità, in cambio di compensi dimezzati rispetto ai colleghi del pubblico e privato. Il nostro sindacato si batte, dal momento della sua nascita, per i diritti di chi è a capo delle nostre scuole, è al loro fianco e tale rimarrà. I seminari sono un segno tangibile della nostra vicinanza e volontà di cambiare gli eventi”.

Tra gli obiettivi primari che Udir porta avanti ricordiamo la perequazione interna per recuperare la RIA agli assunti dal 2001-02, il ripristino delle risorse tagliate al FUN dal 2011-12, i ricorsi per il recupero del TFR/TFS, per la trattenuta Enam, il ricorso per lo sblocco dell’indennità di vacanza contrattuale. Inoltre, Udir offre ai suoi soci una polizza assicurativa professionale gratuita, consulenze gratuite svolte da esperti di ogni settore, corsi di formazione e aggiornamento attraverso il proprio Ente di formazione Eurosofia, oltre a una convenzione con Cedan che permette di usufruire di servizi di Caf e patronato e tanti altri servizi e vantaggi.

Scarica la locandina del seminario a Salerno

Invia la scheda di adesione all’indirizzo e-mail [email protected] e scarica il modulo rimborso, sarai infatti nostro graditissimo ospite.

Aderisci al ricorso contro i Recuperi erariali (CIR)

13 ottobre 2017

Ufficio Stampa Udir

Versione stampabile
anief anief
soloformazione