I dirigenti scolastici protestano contro l’anticipo dell’applicazione del disegno di legge sulla scuola

WhatsApp
Telegram

La diffusione della nota relativa all'organizzazione dell'organico funzionale sta sollevando non poche polemiche e proteste tra i presidi, che hanno denunciato la gravità dei comportamenti del Ministero e l’assoluta assenza di conoscenza del lavoro che si fa nelle scuole.

La diffusione della nota relativa all'organizzazione dell'organico funzionale sta sollevando non poche polemiche e proteste tra i presidi, che hanno denunciato la gravità dei comportamenti del Ministero e l’assoluta assenza di conoscenza del lavoro che si fa nelle scuole.

In questo periodo di grande impegno dei docenti per la valutazione di fine anno e per gli esami, e del personale delle segreterie per la conclusione dell’anno scolastico e la definizione degli organici, si chiede alle scuole di adempiere a provvedimenti formali, senza fondamento giuridico e utilità.

Secondo i presidi, un progetto di potenziamento dell’offerta formativa richiede tempi distesi e certezza delle risorse oltre che conoscenza e trasparenza dei meccanismi di attribuzione delle risorse professionali alle scuole. Inoltre evidenziano molti limiti nell'attuabilità e la scarsa praticabilità, reclamando regole e trasparenza, non anticipi così destabilizzanti.

WhatsApp
Telegram

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur