Dirigenti scolastici, MIUR: le retribuzioni sono aumentate del 38%, in arrivo nuovi fondi. Mai FUN con tante risorse

Stampa

Il Ministero dell'istruzione risponde ad una interrogazione parlamentare presentata dall'Onorevole Santerini relativamente alla retribuzione dei dirigenti scolastici.

Il Ministero dell'istruzione risponde ad una interrogazione parlamentare presentata dall'Onorevole Santerini relativamente alla retribuzione dei dirigenti scolastici.

Secondo quanto afferma il Ministero, le retribuzioni dei presidi sono aumentate di ben il 38% rispetto al 2010/11 che costituiva il massimo storico. A ciò si aggiungeranno circa 25 milioni di euro al Fondo per il trattamento accessorio, grazie alla riforma della scuola, raggiungendo l'importo di circa 142 milioni di euro e incentivare il merito.

A tutto ciò si aggiunge anche uno staziamento legato al comma 86 della legge n. 107 ha previsto un «una tantum» pari a 34,6 milioni per l'esercizio finanziario 2016 e a 10,5 milioni per il 2017.

Per finire, il Ministero ha comunicato che "il decreto con cui è stato quantificato il FUN per il corrente anno scolastico – pari a 163,574 milioni – è stato inviato, lo scorso 8 marzo, all'organo di controllo del MEF per il previsto controllo di regolarità amministrativo/contabile. Come oggi, mai il FUN ha goduto di tante risorse. Ben 46 milioni in più rispetto al 2014/2015. In tal modo si inverte un trend negativo, si sbloccano e si risanano le situazioni pregresse consentendo ai dirigenti di recuperare le somme."

Stampa

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur