Dirigenti scolastici in servizio nelle scuole Italiane all’estero, Udir informa

WhatsApp
Telegram

Udir – Il 3 agosto 2020 è stata inviata la circolare 3/2020 del 31 luglio 2020: Udir apprezza lo sforzo fatto dal Ministero che ha portato alcuni significativi elementi di semplificazione nei rapporti con gli Enti gestori ma rischia di dedicare poca attenzione al ruolo dirigenziale. I

Il sindacato, al fianco di tutti i dirigenti delle scuole all’estero, ritiene di dover affrontare questa battaglia e a tal fine ha adottato una piattaforma sindacale dedicata e un’analisi puntuale rispetto alle criticità riscontrate all’interno della circolare 03/2020 con le soluzioni proposte, cercando di dare voce all’intera categoria

Il 3 agosto 2020 è stata inviata la circolare 3/2020 del 31 luglio 2020 che sostituisce la circolare n° 13 del 2013 alla quale il MAECI sin dal 2017 ha lavorato chiedendo osservazioni e pareri ai dirigenti collocati all’estero. Udir apprezza lo sforzo fatto dal Ministero che ha portato alcuni significativi elementi di semplificazione nei rapporti con gli Enti gestori ma rischia di dedicare poca attenzione al ruolo dirigenziale; infatti le facili interpretazioni della circolare possono indurre a un mero elenco di istruzioni operative date al dirigente, il quale deve semplicemente portarle a compimento.

Udir, nel rappresentare i propri iscritti, ritiene che il profilo del Dirigente scolastico troppo spesso è penalizzato da forme e abitudini che ne diminuiscono le prerogative spettanti per legge, nonché da consuetudini che ne ledono la dignità professionale, nonostante sia esplicitamente regolato dalla legge 165/2001 e dal D.L 64/2017 (non a caso richiamato all’art. 1 della circolare).

In conclusione il giovane sindacato ritiene che si debba intervenire con forza per far in modo da tutelare l’identità e l’importanza che le scuole italiane all’estero ricoprono, dando voce a quanti vivono quotidianamente la scuola fornendo costantemente utili e preziosi input per il miglioramento e la salvaguardia della cultura Italiana all’estero.

Udir, al fianco di tutti i dirigenti delle scuole all’estero, ritiene di dover affrontare questa battaglia e a tal fine ha adottato una piattaforma sindacale dedicata e un’analisi puntuale rispetto alle criticità riscontrate all’interno della circolare 03/2020 con le soluzioni proposte, cercando di dare voce all’intera categoria.

WhatsApp
Telegram

ASUNIVER e MNEMOSINE, dottorato di ricerca in Spagna: cresci professionalmente e accedi alla carriera universitaria con tre anni di congedo retribuito