Dirigenti scolastici a briglia sciolta, c’è chi chiede stato salute docenti a medico curante. Rischio tre anni di reclusione e risarcimento danni

di redazione
ipsef

La denuncia arriva tramite GildaTv che ha pubblicato un servizio sullo stato di salute dei docenti a fine anno scolastico.

La denuncia arriva tramite GildaTv che ha pubblicato un servizio sullo stato di salute dei docenti a fine anno scolastico.

Tra le docenti intervenute telefonicamente in studio, una maestra elementare che ha denunciato come la sua dirigente scolastica abbia telefonato al medico curante per avere notizie sul suo stato di salute.

Il Dottor Lodolo D'Oria, in studio, ha sottolineato come questa pratica sia una grave violazione della privacy dei docenti.

Il medico ha anche raccontato del caso di una dirigente che ha telefonato allo psichiatra presso cui era in cura una docente dell'istituto che dirigeva e come sulla base del colloquio abbia preso proffedimenti di sospensione della maestra.

E' il caso di dire che si tratta di azioni assolutamente inaudite da un punto di vista umano e legale, infatti, in caso di denuncia da parte del docente, il dirigente rischia fino a tre anni di reclusione e può ottenere anche un risarcimento danni fino a 50mila euro.

Il video

Versione stampabile
Argomenti:
anief anief
voglioinsegnare