Dirigenti scolastici, aumenti stipendiali per merito a dicembre 2017. Si rischia il rinnovo del contratto e il licenziamento

di Anselmo Penna
ipsef

Pronti alla partenza per quanto riguarda la valutazione dei dirigenti scolastici. A settembre il via con pagella annuale.

Pronti alla partenza per quanto riguarda la valutazione dei dirigenti scolastici. A settembre il via con pagella annuale.

Ci saranno quattro fasce di valutazione, la prima fascia riguarderà il "pieno raggiungimento degli obiettivi", la seconda un "avanzato raggiungimento", la terza un "buon raggiungimento". Secondo indiscrezioni,  per gravi episodi il dirigente potrà non vedersi rinnovato il contratto nella scuola specifica. In caso di mancato raggiungimento degli obiettivi non ci saranno aumenti stipendiali, in caso di reiterazione per tre anni di seguito potrebbe scattare il licenziamento. Gli aumenti stipendiali potrebbero raggiungere anche il 30%.

La partenza avverrà a settembre, mentre ad agosto saranno assegnati gli obiettivi di miglioramento. Sarà il Ministero ad assegnarne alcuni, altri riguarderanno obiettivi legati al territorio in cui la scuola opera e una parte dipenderanno dal RAV.

A giugno 2017 ci saranno i primi risultati, mentre i soldi in busta paga per i meritevoli arriveranno a dicembre 2017.

Queste le nostre anticipazioni. Oggi il Ministro darà informativa del decreto sulla valutazione dei dirigenti, che sarà illustrato anche agli USR.

Versione stampabile
anief anief
soloformazione