Dirigenti scolastici, 11 maggio incontro sindacati-Miur su: valutazione, contratto, responsabilità e retribuzione

WhatsApp
Telegram

Nei giorni scorsi, i sindacati hanno emanato un comunicato unitario, in cui hanno indicato gli obiettivi da perseguire per migliorare le condizioni lavorative dei dirigenti scolastici e le azioni di protesta da porre in essere. Contestualmente, le OO.SS. hanno chiesto un incontro urgente al Miur.

Valutazione, responsabilità e retribuzione Dirigenti scolastici, sindacati chiedono incontro al Miur

Dirigenti scolastici, stato d’agitazione: le azioni di protesta. Rinnovo contratto e valutazione le criticità

Come abbiamo riferito nell’articolo sopra riportato, lo stato d’agitazione dei dirigenti nasce dal crescente carico di compiti e responsabilità, cui non corrisponde un’adeguata retribuzione, e dal meccanismo di valutazione entrato in vigore nel corrente anno scolastico. Alla luce di ciò, i sindacati hanno avanzato al Miur le seguenti richieste:

  • apertura del tavolo per il rinnovo del contratto;
  • abolizione della divisione in fasce dei dirigenti nell’ambito del processo valutativo, oltre che la ricaduta sulla retribuzione di risultato;
  • esclusione dalla responsabilità della dirigenza scolastica relativamente a  compiti estranei alla realizzazione del servizio educativo di istruzione e di formazione;
  • equiparazione agli altri dirigenti della P.A.

Le predette richieste saranno oggetti di un apposito confronto tra le parti nell’incontro fissato per l’11 maggio  p.v., come apprendiamo dalla Flc Cgil, che comunica la convocazione per tale data da parte del Ministero.

WhatsApp
Telegram

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur