Dirigenti che chiamano docenti tramite gli albi. Sei d’accordo? Sondaggio

di redazione
ipsef

Tra le novità della riforma della scuola contenuta nel testo del DDL pubblicato dalla nostra redazione, c'è la possibilità  da parte dei Dirigenti di scegliere i docenti della scuola.

Tra le novità della riforma della scuola contenuta nel testo del DDL pubblicato dalla nostra redazione, c'è la possibilità  da parte dei Dirigenti di scegliere i docenti della scuola.

La scelta avverrà dagli albi provinciali che saranno determinati dagli USR e sulla base dei curriculum.

La scelta dovrà essere legata al Piano dell'offerta formativa della scuola che deve essere presentata ogni tre anni.

Una procedure che ha fatto molto discutere. Tra i detrattori, coloro che sostengo che i Piani dell'offerta formativa saranno calibrati sulla "clientela" e non sull'effettivo studio delle esigenze del territorio, ad esempio.

Tra coloro che, invece, sostengono questa posizione (tra cui le associazioni dei dirigenti), il rischio clientelismo non è un problema e questa riforma darà effettivamente libertà ai dirigenti di gestire una piena autonomia.

Tu cosa ne pensi? Partecipa al nostro sondaggio

Tutto sulla Buona scuola

Versione stampabile
Argomenti:
anief anief
voglioinsegnare