Direttori SGA e Segreterie verso lo sciopero

WhatsApp
Telegram

Anquap, Aida Scuole, Movimento nazionale direttori Sga – proclamazione stato di agitazione dei Direttori SGA e degli Assistenti Amministrativi delle Istituzioni Scolastiche ed Educative. Richiesta procedura di raffreddamento e conciliazione.

“Le numerose e ataviche criticità relative al funzionamento dei servizi amministrativi delle scuole e le conseguenti difficili condizioni di lavoro dei Direttori SGA e delle segreterie, sommate ad una mancata valorizzazione delle professionalità”.

Sono queste le ragioni che hanno spinto l’Anquap e AIDA Scuole, in collaborazione con il Movimento Nazionale Direttori SGA, a proclamare lo stato di agitazione della categoria e a richiedere, secondo quanto previsto dalla legge in materia di diritto allo sciopero, la procedura di raffreddamento e riconciliazione.

Nel mirino delle tre associazioni, rappresentate dai presidenti Giorgio Germani (ANQUAP), Giuliana Sannito (AIDA Scuole) e Alberico Sorrentino (Movimento Nazionale DSGA), in particolare, la Legge di bilancio (con il famigerato art. 110 della relazione illustrativa considerata una vera e propria offesa per la categoria), il sistema di classificazione dei profili professionali e le inadeguatezze del PNRR in ambito scolastico.

“In merito alla legge di bilancio – affermano i tre presidenti – denunciamo il nulla assoluto, anzi una vera discriminazione per i DSGA e tutto il personale ATA, aggravata dalle falsità e dalle intollerabili offese contenute nella relazione illustrativa all’art. 110 (incremento FUN per i dirigenti scolastici)”.

Le tre associazioni, dunque, auspicano un intervento correttivo del Parlamento per porre rimedio alle dimenticanze della Legge di Bilancio.

In particolare, per una valorizzazione economica chiedono: l’equiparazione del trattamento economico dei Direttori SGA ai Direttori Amministrativi di Accademie e Conservatori; la rivalutazione dell’indennità di direzione, ferma da 10 anni, e maggiori risorse per tutto il personale ATA.

“La perequazione retributiva dei Direttori – continuano – sarebbe un atto di elementare giustizia. Il CCNL dell’Area Istruzione e Ricerca ha aumentato il divario tra il trattamento economico dei Dirigenti e quello dei Direttori SGA: non è troppo quello dei Dirigenti ma troppo poco quello dei Direttori”.

Per un miglior funzionamento dell’attività amministrativa Anquap, AIDA e Movimento Nazionale Direttori SGA propongono: l’introduzione della figura del Coordinatore Amministrativo, la proroga dei contratti covid e l’incremento dell’organico degli Assistenti Tecnici nel primo ciclo. Richiesta anche la rimozione del vincolo quinquennale per i neo assunti DSGA, in quanto
rappresenta una vera e propria discriminazione.

“Serve – aggiungono Germani, Sannito e Sorrentino – la rivisitazione del sistema di classificazione e di tutti i profili professionali del personale ATA, con particolare riferimento a quelli del Direttore SGA e degli Assistenti Amministrativi e Tecnici. Una rivisitazione resa inevitabile dai nuovi e più complessi compiti e dai maggiori carichi di lavoro derivanti dall’autonomia. Nel far ciò è necessario istituire la categoria dei quadri (o elevate professionalità) in cui devono confluire i
Direttori SGA, l’unica figura direttiva in posizione apicale. Un’area questa che deve essere definita nel prossimo CCNL del triennio 2019/2021”.

Quanto al PNRR, “occasione unica e irripetibile”, le tre associazioni manifestiamo assoluta contrarietà per ciò che non c’è o è presente in modo inadeguato. Assenti nel Piano Nazionale sono, infatti: la programmazione della rete scolastica sul territorio, la revisione del sistema di governance delle scuole, la riscrittura del TU del 1994, “figlio di un’altra epoca”; la revisione del reclutamento anche del personale ATA, prevedendo concorsi per titoli ed esami; e l’indizione urgente di un nuovo concorso per DSGA, essendo vacanti oltre 1860 posti. “Oggi avviamo la nostra protesta sindacale che si protrarrà fin quando non raggiungeremo le nostre richieste” – conclude la nota.

WhatsApp
Telegram

Concorso ordinario infanzia e primaria incontri Zoom di supporto al superamento della prova scritta. Affidati ad Eurosofia