Ritorno in classe, Arcuri alla Camera: “Consegna banchi entro l’8 settembre, poi quattro giorni di tolleranza”

Audizione, in videoconferenza, del Commissario straordinario per l’emergenza Covid-19, Domenico Arcuri, in materia di avvio dell’anno scolastico 2020/21 e di contenimento e contrasto dell’emergenza epidemiologica nelle scuole

Ritorno in classe: audizione del commissario Domenico Arcuri

Audizione del commissario Domenico Arcuri presso la Commissione Cultura alla Camera.

Posted by Orizzonte Scuola on Wednesday, July 29, 2020

“11 milioni di mascherine al giorno per oltre 40mila plessi scolastici distribuiti su tutto il territorio nazionale per docenti, Ata e studenti. Distribuiremo anche gel igienizzante, sempre gratuitamente, in tutta Italia”.

Non solo: “2,5 milioni di test sierologici rapidi per la campagna di screening del personale scolastico. I test verranno somministrati dai medici di famiglia e dalle Asl. Qualora il primo test sierologico fosse positivo, verrebbe fatto subito il tampone, in quel caso, qualora il test fosse anche in questo caso positivo, il docente non andrebbe a scuola. Ieri ho emanato un’ordinanza che equipara il periodo che intercorre tra test sierologici e tampone a quello della malattia. Stiamo pianificando un’indagine  campionaria ricorrente nel corso dell’anno scolastico sia per il  personale docente e non docente sia per gli studenti che avrà a che  fare con i test molecolari”

E poi: “Il termine per la consegna di 3 milioni di banchi monoposto (tradizionali e innovativi) per la ripresa in sicurezza delle scuole è stato prolungato al 12 settembre”.

Arcuri ha ricostruito le tempistiche molto ristette a disposizione: il 22 giugno il Cts ha dato le indicazioni per la ripresa della scuola al ministro Azzolina; 2 giorni dopo, il titolare della scuola ha inviato al Commissario la richiesta di ricercare sul mercato fino a 3 milioni di banchi in seguito al confronto con i presidi e i direttori didatti sui reali fabbisogni.

Il decreto semplificazioni, che contiene la norma che consente al commissario di procedere all’acquisto, è stato pubblicato poi in Gazzetta ufficiale il 16 luglio e 4 giorni dopo è stata bandita la gara. Il bando prevedeva il 30 luglio la scadenza dei termini per la presentazione delle domande, il 7 agosto la firma del contratto e il 31 agosto la consegna dei banchi. Termini ora prorogati.

“La gara è in corso – ha detto Arcuri – il 5 agosto è il termine ultimo per la presentazione delle offerte, il 12 agosto è il termine per sottoscrizione contratto, l’8 settembre è il termine per l’avvio delle consegne dei banchi prolungabile al massimo fino al 12 settembre”, ma in questo caso – spiegano dall’ufficio del commissario – ci saranno delle penali.

Con i 24 CFU proposti da Mnemosine puoi partecipare al Concorso. Esami in un solo giorno in tutta Italia