Diplomati magistrali, utilizzazione su posto a.s. 2018/19. Indicazioni USR

L’USR Lombardia, come riferito, ha stipulato un accordo con i sindacati al fine di garantire la continuità didattica e permettere agli interessati di prestare servizio nella sede del 2018/19.

Accordo Lombardia

L’accordo consente ai docenti in ruolo con riserva, che hanno ricevuto la sentenza negativa e che quindi perdono il posto a tempo indeterminato, di poter chiedere l’utilizzazione sullo stesso posto, qualora individuati nuovamente in ruolo in base allo scorrimento delle graduatorie del concorso straordinario DDG n. 1456 del 7 novembre 2018.

La misura riguarda i diplomati magistrale.

Ricordiamo infatti che in Lombardia è ancora attiva solo la graduatoria infanzia posto comune, mentre primaria posto comune e sostegno sia infanzia che primaria sono esaurite, per cui sono probabili immissioni in ruolo dal concorso straordinario.

L’Accordo

Precisazioni USR

L’USR, con nota del 15/07/2019, ha fornito indicazioni ai dirigenti degli Uffici scolastici provinciali in merito alle utilizzazioni su posto assegnato nell’a.s. 2018/19 con contratto a tempo indeterminato a seguito di individuazione con riserva.

Possono presentare domanda di utilizzazione i docenti assunti con riserva e che, nell’a.s. 2019/20, vengono individuati dalle graduatorie di merito regionali (concorso 2016 – solo infanzia posto comune – e concorso straordinario 2018).

  • Presentazione domanda utilizzazione provinciale

Qualora la provincia di immissione in ruolo da GM per il 2019/20 coincida con quella di titolarità con riserva, gli USP gestiranno la domanda e formalizzeranno il provvedimento di utilizzazione.

La sede di titolarità formalmente assegnata per il 2019/20 sarà utilizzata per le operazioni di durata annuale relative al personale di ruolo, che devono essere ancora disposte, e al personale a tempo determinato (supplenza).

L’USR evidenzia che i poti lasciati liberi dagli utilizzati non devono comunque comportare il rifacimento di operazioni già effettuate.

  • Presentazione domanda utilizzazione interprovinciale

Qualora la provincia di immissione in ruolo da GM per il 2019/20 non coincida con quella di titolarità con riserva, sempre in Lombardia, gli USP invieranno l’istanza all’Ufficio di destinazione.

La sede di titolarità formalmente assegnata per il 2019/20 sarà gestita come detto sopra (per le operazioni annuali).

  • Chi non può presentare domanda

L’USR precisa che i docenti in ruolo con riserva, i quali hanno ottenuto mobilità per l’a.s. 2019/20, considerato che la misura si pone come obiettivo la continuità didattica, non possono presentare la succitata domanda di utilizzazione.

Con i 24 CFU proposti da Mnemosine puoi partecipare al Concorso. Esami in un solo giorno in tutta Italia