Diplomati magistrali. Gilda: situazione scandalosa, Miur intervenga

WhatsApp
Telegram

Gilda degli Insegnanti – “E' scandalosa la situazione in cui si trovano i diplomati magistrali che, pur in possesso dell'abilitazione per insegnare nella scuola primaria, sono in balia dell'incertezza più assoluta a causa dei numerosi ricorsi avviati per ottenere l'inserimento nelle Gae”.

Gilda degli Insegnanti – “E' scandalosa la situazione in cui si trovano i diplomati magistrali che, pur in possesso dell'abilitazione per insegnare nella scuola primaria, sono in balia dell'incertezza più assoluta a causa dei numerosi ricorsi avviati per ottenere l'inserimento nelle Gae”.

A dichiararlo è Rino Di Meglio, coordinatore nazionale della Gilda degli Insegnanti, che cita l'esempio di alcune province dove ci sono docenti assunti e poi licenziati per lasciare la cattedra ad altri diplomati magistrali che hanno presentato e vinto il ricorso.

“Manca del tutto la certezza del diritto – incalza Di Meglio – perché ci sono insegnanti che si sono rivolti al Tar e altri al giudice del lavoro e in alcuni casi hanno vinto il ricorso e in altri no, nonostante le condizioni fossero identiche.

E' assurdo che non si chiarisca di chi sia la competenza giurisdizionale e che il Miur taccia. Chiediamo perciò al ministro Giannini – conclude il coordinatore della Gilda – di intervenire subito per sanare questa situazione paradossale”.

 

WhatsApp
Telegram

Diventa docente di sostegno, bando a breve: corso di preparazione, con simulatore per la preselettiva. 100 euro