Diplomati magistrali. Assemblea regionale a Bologna il 20 gennaio

WhatsApp
Telegram

Coordinamento Lavoratori Scuola Emilia Romagna – Gli incontri al Miur del 16 e del 17 gennaio hanno dimostrato che il ministero non ha nessuna intenzione di rispondere alle richieste delle maestre e dei maestri che rischiano il licenziamento di massa. Il ministero si è limitato a “dare i numeri”: l’unico intendo dichiarato è quello di “monitorare” la situazione.

Non ci basta: vogliamo la garanzia dell’assunzione in ruolo per tutti gli abilitati!

E’ necessario rilanciare con forza la mobilitazione, gli scioperi e le proteste. Le maestre e i maestri dell’Emilia Romagna, come i colleghi di altre regioni, continueranno a far sentire forti e determinati la loro voce. Nel sostenere le mobilitazioni a difesa della scuola pubblica in programma in questi giorni, facciamo appello ai diplomati di tutte le province dell’Emilia Romagna a partecipare sabato 20 gennaio all’assemblea regionale di Bologna in via Petroni 18/4 alle ore 16.

L’assemblea è promossa dal neonato Coordinamento Lavoratori Scuola dell’Emilia Romagna, col sostegno di Cub, Politeia, Fronte di Lotta No Austerity, Sgb. Saranno presenti delegazioni di maestre e maestri in lotta di altre regioni (Milano e Torino), tra cui le maestre che hanno partecipato all’incontro al Miur il 17 gennaio.
E’ necessario proseguire uniti, organizzati e determinati la protesta: non ci fermeremo finché non otterremo dal governo un intervento politico che garantisca l’assunzione in ruolo a tutti gli abilitati.

WhatsApp
Telegram

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur