Diplomati magistrale vanno assunti, non depennati dalle graduatorie. Lettera

WhatsApp
Telegram

Antonio Tremori – Quello che sta avvenedo ai danni dei diplomati magistrali è inaccettabile, alcuni uffici scolastici provinciali stanno depennando tanti maestri che hanno avuto esito cautelare positivo davanti al TAR , mentre il GDL ha rigettato il loro ricorso.

La motivazione è questa: la sentenza è passata in giudicato ergo il provvedimento è definitivo e va applicato.

E’ incredibile come lo Stato ponga sempre degli ostacoli verso una sacrosanta stabilizzazione di questi docenti. Negli ultimi anni specialmente abbiamo assistito a politiche veramente inefficaci verso tutto il comparto scuola e in modo particolare nei confronti dei diplomati magistrali.

A parere di chi scrive urge trovare una soluzione ragionata e precisa nei confronti di questi lavoratori, abbandonati al proprio destino, si è così, per anni sono stati relegati ingiustamente nella terza fascia delle graduatorie di Istituto.

Il diploma magistrale ante 2002 è invece abilitante così ha ribadito più volte  il Consiglio di Stato e adesso si chiede una sacrosanta stabilizzazione di questi docenti  con l’ inserimento nelle GAE, tutto questo però  è ostacolato in ogni modo dal governo di turno.

Io credo che chi guida questo Paese  dovrebbe farsi un esame di coscienza e venire incontro alle esigenze del comparto scuola, riconoscendo  a chi svolge con passione da anni questo affascinante mestiere più certezze lavorative garantendo  ad esempio la continuità didattica, e magari concedendo “un erga omnes”, cioè l’assunzione totale di questi lavoratori , tenendo conto  è logico del servizio e delle competenze didattiche dei candidati attraverso una valutazione  oggettiva dei titoli  da loro ottenuti.

Concludendo mi auguro che ci siano risposte certe al problema esposto, è di vitale importanza, è inutile continuare ad andare avanti a colpi di ricorsi, la scuola non è un tribunale, bensì una comunità educante volta a incentivare le conoscenze degli alunni e le loro competenze.

WhatsApp
Telegram

Eurosofia. Ultimi posti disponibili per partecipare all’incontro: “PNRR, Start-up per dirigenti scolastici – Attuazione delle linee di investimento”