Diplomati magistrale assunti da concorso straordinario, come chiedere di restare nella stessa scuola

di Nino Sabella
ipsef

item-thumbnail

Miur e sindacati hanno stipulato un accordo, nel corso dell’incontro del 12 luglio, volto all’integrazione del CCNI sulle utilizzazioni e assegnazioni provvisorie a.s. 2019/20.

L’accordo Miur-sindacati

L’accordo riguarda i diplomati magistrali assunti con riserva da GaE e che potrebbero essere individuati per una nuova immissioni in ruolo per l’a.s. 2019/20 da graduatorie di merito regionali (concorso 2016, laddove le GM sono ancora vigenti, e concorso straordinario 2018, qualora le GM vengano pubblicato entro il 30 luglio).

Ai docenti, che si trovano nelle condizioni succitate, sarà possibile chiedere l’utilizzazione nella stessa scuola di servizio dell’a.s. 2018/19.

Ecco il testo dell’accordo

Destinatari

Gli interessati dalla sopra riportata integrazione del CCNI, come detto sopra, sono i diplomati magistrale assunti con riserva entro l’a.s. 2018/19 dalle graduatorie ad esaurimento che siano destinatari di proposta di assunzione a tempo indeterminato, con decorrenza giuridica ed economica dall’a.s. 2019/20, in seguito allo scorrimento delle graduatorie di merito regionali.

Presentazione Domanda  

Il personale citato, leggiamo nell’accordo, può presentare domanda di utilizzazione, per continuità didattica, nella scuola e per il medesimo posto occupato  nell’a.s. 2018/19.

La domanda va presentata in modalità cartacea entro 2 giorni lavorativi dall’assegnazione della sede, ossia dell’immissione in ruolo, da parte dell’Ufficio  Scolastico Territoriale competente:

  • all’UST di titolarità in caso di domanda provinciale;
  • all’UST di destinazione e per conoscenza all’Ufficio di titolarità in caso di domanda interprovinciale.

II personale interessato beneficerà dell’utilizzazione richiesta limitatamente all’a.s.  2019/20.

Validità dell’intesa Miur-sindacati

L’accordo succitato avrà validità soltanto per l’a.s. 2019/20.

Il testo dell’accordo

N.B. L’accordo vale a livello nazionale.

Versione stampabile
soloformazione