Diplomati magistrale, Snals Bergamo: Governo mantenga in servizio i docenti e rimandi di un anno la decisione

di redazione
ipsef

item-thumbnail

In attesa di conoscere quale sarà il provvedimento del Governo sui diplomati magistrale, cui la sentenza dell’Adunanza Plenaria del Consiglio di Stato ha chiuso le porte delle GaE, non mancano ipotesi di soluzione avanzate da più parti.

Ultima in ordine di tempo l’ipotesi avanzata dallo Snals Bergamo, come leggiamo su “Eco di Bergamo“.

Mantenimento in servizio docenti e rinvio provvedimento

La soluzione “ponte” proposta è quella di:

  • mantenere in servizio, anche per l’a.s. 2018/19, i docenti assunti in ruolo con riserva;
  • rinviare il provvedimento al prossimo anno scolastico, in modo da avere a disposizione un tempo maggiore per giungere ad una soluzione legislativa capace di contemperare le esigenze dei diplomati magistrale e dei laureati in Scienze della Formazione Primaria.

Avvio anno scolastico 2018/19

La soluzione prospettata dallo Snals, dunque, mira da un lato a dare più tempo al Governo per definire il provvedimento legislativo, dall’altro, a garantire un corretto avvio dell’anno scolastico, considerati i tempi stringati per risolvere il problema.

Versione stampabile
Argomenti:
anief
soloformazione