Diplomati magistrale, sit-in presso l’USR Sardegna. Il coordinamento sarà presente il 23 febbraio a Roma

di redazione
ipsef

item-thumbnail

Nella giornata di ieri, i diplomati magistrale ante 2002 della Sardegna hanno protestato contro la sentenza dell’Adunanza Plenaria del Consiglio di Stato, che ha sbarrato loro le porte delle GaE.

La protesta si è svolta, come riferisce l’Ansa, tramite un sit in presso l’Ufficio Scolastico Regionale, organizzata dal Coordinamento diplomati magistrali abilitati.

La questione coinvolge circa 1500 maestri.

Queste le parole della portavoce del Coordinamento, Silvia Mureddu:

“Nulla è cambiato, il Miur continua a barricarsi dietro questa richiesta da parte dell’Avvocatura di Stato di una corretta interpretazione della sentenza. Di fatto secondo noi è un blando tentativo di temporeggiare”.

Il 23 febbraio una delegazione di docenti sarà presente a Roma per partecipare alla protesta nazionale.

Versione stampabile
Argomenti:
anief
soloformazione