Diplomati magistrale, tutte le proposte politiche per superare sentenza. Aggiornato con Forza Italia

Stampa

Forniamo una prima prospettiva delle proposte politiche per la risoluzione della problematica dei diplomati magistrale con titolo conseguito entro l’a.s. 2001/02 dopo la sentenza negativa del Consiglio di Stato per l’inserimento in Graduatoria ad esaurimento.

LA VOCE DEL MINISTRO: troveremo le soluzioni più idonee

“Se sicuramente quella sentenza parla al futuro delle sentenze che riguardano i diplomati magistrali, bisogna saper distinguere le diverse tipologie pregresse in essere. Appena l’Avvocatura dello Stato ci risponderà convocheremo le parti e troveremo le soluzioni equilibrate per i diversi interessi in campo e per le diverse situazioni in essere”.” Diplomati magistrale. Fedeli: troveremo le soluzioni più idonee

FORZA ITALIA

La situazione richiede un intervento ad hoc che potrebbe essere individuato in un concorso riservato.  Forza Italia: per diplomati magistrale soluzione è concorso riservato, non riapertura GaE

Lega

Estendere quanto stabilito dall’art. 17 commi 2 e 3 del decreto legislativo 59/2017 anche a scuola primaria e dell’infanzia.

Possiamo infatti ottenere per gli abilitati infanzia e primaria l’inserimento in un elenco che diverrà a tutti gli effetti una sorta di terza gamba rispetto alle graduatorie ad esaurimento e a quelle di merito del concorso 2016 (in corso di rapido esaurimento nelle regioni del centro-nord.

Diplomati magistrale, Pittoni: fase transitoria come per la secondaria. Inserimento in una graduatoria per il ruolo

Liberi e Uguali

Attravero un’interrogazione parlamentare, presentata prima dello scioglimento delle Camere,

gli onorevoli Maestri, Civati, Brignone e Pastorino appartenenti a “Liberi e Uguali”, la formazione politica che mette insieme Mdp, Sinistra Italiana e Possibile, chiedono di modificare “l’art. 17 del D.Lgs. 59/2017, nella parte in cui non prevede anche per la scuola dell’infanzia e la scuola primaria l’avvio di una fase transitoria e l’estensione del concorso riservato ai docenti abilitati, attualmente previsti esclusivamente per la scuola secondaria di I e II grado”.

PD

Nessun docente perderà l’incarico nell’immediato, ma la sentenza deve essere applicata.  Malpezzi (PD): Governo non sta licenziando 43mila maestre, nessun docente perderà incarico, sentenza dovrà però essere applicata

“Alla prossima legislatura il compito di un provvedimento che metta ordine anche nel reclutamento di Primaria e Infanzia, in analogia con la fase transitoria che abbiamo definito per la secondaria.”

Diplomati magistrale, come assumerli. PD è per la fase transitoria, ma nella prossima legislatura

PSI

“Crediamo che sia necessaria una soluzione politica al problema dei diplomati magistrali come a molti altri problemi che devastano la nostra scuola pubblica, ma una soluzione che sia il frutto di un reale ascolto dei docenti, del personale scolastico e dei loro rappresentanti.”

Diplomati magistrale, Fantò (PSI): serve soluzione politica. Rischio licenziamento dopo 36 mesi di supplenze

M5S

Non è possibile che ci sia disparità tra i docenti inseriti nelle GaE con sentenze passate in giudicato e docenti che adesso verranno depennati.

Diplomati magistrale. Marzana: M5S ha idee chiare, non possono esserci due pesi e due misure sul diritto alla GaE

Il M5S incontrerà le maestre il 10 gennaio.

FRATELLI D’ITALIA

Giorgia Meloni: Governo deve intervenire con un decreto. Leggi tutto

SINISTRA ITALIANA

Piano pluriennale di stabilizzazioni e assunzioni che dia certezze a questi docenti e alla scuola tutta. Leggi tutto

Il 9 gennaio è stata presentata un’ulteriore interrogazione parlamentare  Diploma magistrale: continuità didattica e concorso fase transitoria. Sinistra Italiana chiede alla Fedeli

Stampa

Eurosofia: Analisi Comportamentale Applicata (ABA) tra i banchi di scuola. Non perderti questa grande opportunità formativa