Diplomati magistrale. Pisa, Parma, Torino, la rivolta della maestre senza laurea: riaprite le GaE

WhatsApp
Telegram

Le maestre in possesso di diploma magistrale incontreranno oggi a Pisa il Dirigente dell’ufficio Scolastico per chiarimenti più dettagliati sui numeri dei docenti coinvolti nella eventuale cancellazione dalle graduatorie ad esaurimento.

Domani, sabato 27 gennaio alle 15,30 flash mob a Torino, in Piazza Castello angolo Via Garibaldi, delle diplomate magistrali organizzato dalla CUB Scuola

Il 3 febbraio il Ministro Fedeli sarà a Parma. Anche quella sarà un’occasione per manifestare il proprio disagio.

“Le maestre hanno organizzato un presidio -fanno sapere dalla Gazzettadiparma– e chiederanno alla ministra che venga ricevuta una delegazione”: «a Parma ci faremo vedere e sentire! Le colleghe di Ravenna hanno già in programma un presidio a Ravenna lo stesso giorno: si creerà un collegamento tra le due manifestazioni”

In tutta Italia, o meglio nel nord Italia, in cui il fenomeno è concentrato, si stanno costituendo gruppi di docenti attivi per sensibilizzare sia i genitori che i colleghi sulla problematica, con attenzione a ciò che propone la politica.

Prosegue inoltre la lotta attraverso lo sciopero degli scrutini, che potrebbero slittare per la partecipazione dei docenti.

La richiesta è quella dell’apertura delle GaE – secondo Anief ancora possibile con un decreto legge – ma al momento da parte politica non ci sono risposte concrete.

WhatsApp
Telegram

Gli Istituti Tecnici Superiori (ITS) sono un’opportunità professionale anche per gli insegnanti. Tutte le informazioni qui e su TuttoITS.it