Diplomati magistrale, Pacifico: fumata nera al Miur. 8 gennaio manifestazione

Stampa

Secondo il Presidente dell’ANIEF, Marcello Pacifico, l’incontro al Ministero sui diplomati magistrale si è concluso con un “nulla di fatto”.

“L’Anief – leggiamo nel comunicato inviato in redazione – invita tutti a scioperare l’8 gennaio 2018 e conferma la mobilitazione nazionale. Tutti in piazza a Viale Trastevere e davanti gli UU.SS.RR di Torino, Milano, Bologna, Cagliari e Palermo”.
“Non è possibile – dice Pacifico – mandare a casa 50mila maestre che insegnano nelle nostre scuole. Se ne accorgeranno le famiglie italiane”.
“Altro che procedere come un treno. Già il ministro Fedeli aveva dichiarato pubblicamente che i 5mila docenti assunti con riserva e 43.500 inseriti in Gae non avrebbero avuto scisso il contratto automaticamente senza una pronuncia definitiva del giudice di merito. Questo quindi non può essere considerato un risultato ma e’ la legge. Ne’ si può pensare d’altronde di aver assunto qualche diplomato magistrale con sentenze passate in giudicato e di cacciare altri perché l’adunanza plenaria va contro il giudicato. Neanche il legislatore può sovvertire il giudicato pena l’illegittimità dell’atto. L’unica soluzione deve essere legislativa e deve prevedere la riapertura delle Gae – conclude il comunicato – per tutti gli abilitati e la conferma nei ruoli a tempo indeterminato e determinato degli insegnanti assunti.”

Diplomati magistrale, incontro al Ministero. Cosa si è detto? Ecco il verbale del tavolo

Stampa

Il nuovo programma di supporto gratuito Trinity per docenti di lingua inglese