Diplomate magistrali, le scuole chiedono di non licenziarle

di redazione
ipsef

item-thumbnail

Mozione a favore delle diplomate magistrati presentata dal Collegio Docenti della Direzione Didattica “G.B. Perasso” di Milano.

La dirigente scolastica Alessandra Barbaresi esprime a sua volta preoccupazione per una situazione che rischia di comportare, oltre alle evidenti difficoltà per i diretti interessati, anche incertezza e disagi in vista dell’avvio del prossimo anno scolastico.

Soprattutto in contesti come quello lombardo, la fuoriuscita di tanti maestri diplomati obbligherebbe – afferma la Dirigente – di fatto le scuole alla sostituzione di un contingente importante di personale, senza poter tenere in considerazione continuità didattica e competenze dimostrate.

Si chiede alle Istituzioni di mettere in atto con urgenza una soluzione equa che permetta di non disperdere il patrimonio professionale già in forza  alle scuole, consentendo con idonee misure ai docenti Diplomati Magistrale, con esperienza e preparazione comprovate, di continuare a prestare servizio a favore dei propri alunni.

La mozione

Versione stampabile
Argomenti:
anief anief
soloformazione