Diplomati magistrale, MIDA e ADIDA: dopo parere avvocatura passeranno altri 20 giorni per linea da seguire

WhatsApp
Telegram

Le associazioni MIDA e ADIDA insime al gruppo Siamo Noi Scuola è stata ricevuta oggi dal Ministero relativamente alla questione dei diplomati magistrale. Pubblichiamo il testo del comunicato.

ECCO IL TESTO

Le associazioni MIDA e ADIDA insieme al gruppo SiamoNoi scuola, sono state ricevute dal Capo di Gabinetto per conoscere lo stato della vicenda post Plenaria riguardante il docenti di scuola primaria e infanzia. La delegazione ha rappresentato le istanze dei diplomati magistrali secondo il seguente elenco dei temi trattati e delle informazioni desunte durante l’incontro:
il MIUR sta attendendo la valutazione degli effetti della Plenaria da parte dell’Avvocatura di Stato. I tempi non sono prevedibili ma la stessa amministrazione ha sollecitato una risposta a breve, necessaria per interpretare l’eventuale nomina da GAE per chi è attualmente inserito con riserva.

Questo caso riguarda pochissimi casi, concentrati in due regioni, ma necessita di un chiarimento urgente per poter dare modo ai Dirigenti scolastici regionali di procedere con le nomine a TI.

per le sentenze passate in giudicato, si rimane sempre in attesa del parere dell’Avvocatura di Stato ma si rileva un’apertura da parte del MIUR nei confronti degli interessati.

Prima di venti giorni sarà difficile che, una volta conosciuto il parere dall’Avvocatura di Stato, sia individuata la linea da seguire per dipanare la vicenda.

Ogni modalità necessaria per gestire la complessa situazione, caratterizzata da situazioni molto diverse tra loro, dovrà necessariamente essere individuata entro l’inizio dll’anno scolastico prossimo.

Il MIUR non vede altra soluzione nel diritto per la vicenda, perché a differenza del passato, è proprio da qui che ritengono sarà possibile trovare il bandolo della matassa, anche nella differenza di situazioni particolari che non potranno che essere affrontate nella loro specificità.

In ultimo, è stata chiesto anche un parere sulla vicenda dei laureati in SFP VO, ormai pochissimi e in attesa delle udienze di merito, ma l’argomento non è stato approfondito, vista già la complicata vicenda che i colleghi diplomati magistrali stanno vivendo e che al momento necessita di una scrupolosa e attenta disami

WhatsApp
Telegram

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur