Diplomati magistrale e laureati in Scienze della formazione primaria, tutti hanno diritto alla stabilizzazione, ma quando e come? Lettera

WhatsApp
Telegram

Antonio Tremori – Nonostante i vari contenziosi riguardanti l’iscrizione dei diplomati magistrali ante 2002 nelle GAE,il Legislatore non vi ha posto una soluzione, il tormentone Plenaria si, Plenaria no regna sovrano nella testa dei precari in  questa calda estate.

Chissà poi quando verrà fissata  la tanto attesa adunanza e che linea guida esprimera’ per sciogliere un problema che costituisce una grave anomalia del sistema scolastico italiano.

Il Legislatore indipendentemente dalla corrente politica che rappresenta ha sempre ostacolato i diplomati magistrali ante 2002,ha impedito loro il diritto ad una sacrosanta stabilizzazione. Dovrebbe esistere una soluzione di sintesi tra le competenze acquisite dai laureati in scienze della formazione Primaria e I’ esperienza dei diplomati magistrali che sul campo da anni svolgono le supplenze. Un doppio canale di reclutamento forse sarebbe una soluzione auspicabile.

Un anno scolastico attingere per il ruolo dalle GAE i diplomati magistrali, l’anno venturo assegnare il ruolo invece  ai laureati in scienze della formazione.

Una volta esaurite le graduatorie si passerebbe ad un nuovo sistema di reclutamento. Facile a dirsi, difficile a farsi perchè poi è necessario considerare anche la posizione dei vincitori di concorso che giustamente hanno diritto al ruolo. Si chiede  comunque una soluzione accettabile altrimenti il sistema scuola sarà sempre più turbolento nei prossimi anni.

Distinti saluti

WhatsApp
Telegram

ASUNIVER e MNEMOSINE, dottorato di ricerca in Spagna: cresci professionalmente e accedi alla carriera universitaria con tre anni di congedo retribuito