Argomenti Chiedilo a Lalla

Tutti gli argomenti

Diplomati magistrale in GaE con riserva e GPS a pieno titolo: quali differenze per le supplenze 2022

WhatsApp
Telegram

Le domande per l’attribuzione delle supplenze da GaE e GPS al 30/06 e al 31/08 si possono presentare sino alle ore 14.00 del 16 agosto p.v. Diplomati magistrale inseriti in GPS a pieno titolo e in GaE con riserva: rinuncia alla predetta graduatoria o incarico con riserva?

Per compilare la domanda online vai a: Supplenze da GaE e GPS, la VIDEO GUIDA passo dopo passo [TUTORIAL INTEGRALE]

Graduatorie GPS 2022/23, aggiornamento: le GUIDE, le FaQ, tutte le istruzioni utili [LO SPECIALE]

Quesito

Una nostra lettrice chiede:

Sono una docente inserita in GaE con riserva, in quanto diplomata magistrale prima del 2001, e sto aspettando l’esito della sentenza dal 2015. Vorrei sapere se nella domanda di inserimento delle sedi delle GPS  (in cui sono inserita a pieno titolo) devo spuntare la rinuncia alla graduatoria ad esaurimento. 

Prima di rispondere al quesito, ricordiamo sinteticamente la vicenda dei diplomati magistrale, entro l’a.s. 2001/02, con i relativi provvedimenti legislativi, volti a garantire la continuità didattica agli alunni.

Diplomati magistrale, riserva, ruoli e supplenze

Numerosi diplomati magistrale, negli anni scorsi, sono stati inseriti in GaE e anche immessi in ruolo con riserva. Successivamente, l’Adunanza Plenaria del Consiglio di Stato con due sentenze (la prima del 15 Novembre 2017 e la seconda del 20 Febbraio 2019) si è espressa negativamente sul predetto inserimento, per cui i docenti coinvolti, con l’arrivo dei singoli provvedimenti giurisdizionali, sono decaduti dal ruolo ovvero dalla supplenza ottenuta (ricordiamo che alle due predette sentenze si è aggiunta l’Ordinanza del 22 luglio 2019 della Corte di Cassazione, che si è espressa alla stessa stregua dell’Adunanza Plenaria del Consiglio di Stato).

Per far fronte alla situazione venutasi a creare, al fine di salvaguardare la continuità didattica degli alunni, considerato che i summenzionati singoli provvedimenti giurisdizionali, volti alla decadenza dei contratti a tempo indeterminato e determinato, arrivavano nel corso dell’anno scolastico, si è intervenuti con il DL n. 87/2018 (convertito in legge n. 96/2018), successivamente modificato dal DL n. 126/2019 (convertito in legge n. 159/2019).

In base alle succitate disposizioni normative, in caso di sentenze sfavorevoli agli aspiranti, notificate successivamente al ventesimo giorno dall’inizio delle lezioni nella regione di riferimento (entro i 20 giorni non si parla ancora di continuità didattica, come previsto dal D.lgs. 297/94), i contratti  tempo indeterminato e quelli a tempo determinato al 31 agosto sono trasformati in contratti al 30 giugno (chi ha già il contratto al 30/06, resta con tale data ultima di termine della supplenza). In caso contrario, ossia di notifica della sentenza prima del predetto ventesimo giorno, si procede alla rescissione del contratto.

Risposta al quesito

La nostra lettrice chiede se deve rinunciare di partecipare all’attribuzione delle supplenze da GaE, essendo la medesima inserita con riserva. Tale scelta è prettamente soggettiva, tuttavia, bisogna calcolare le eventuali conseguenze.

Qualora:

  • rinunci alla partecipazione alla supplenze da GaE, concorrerà per le sole GPS cui si attinge in caso di esaurimento o incapienza delle GaE;
  • partecipi anche da GaE, ottenga l’incarico da tali graduatorie e la sentenza di merito arrivi prima del ventesimo giorno dall’inizio delle lezioni, il contratto decadrà;
  • partecipi anche da GaE, ottenga l’incarico da tali graduatorie e la sentenza di merito arrivi dopo il ventesimo giorno dall’inizio delle lezioni, manterrà la supplenza che, se annuale (sino al 31/08), sarà trasformata sino al termine delle attività didattiche (al 30/06).

Nel caso in cui la nostra lettrice scelga di non partecipare all’assegnazione delle supplenze da GaE, deve rinunciare nella domanda online, secondo quanto di seguito indicato.

Rinuncia

La sezione interessata della domanda online, ai fini della rinuncia, è la prima: sezione Insegnamenti. In essa l’aspirante deve spuntare il relativo riquadro, che si trova in corrispondenza della graduatoria di interesse (ossia quella in cui risulta incluso con riserva):

La consulenza

È possibile richiedere consulenza all’indirizzo [email protected] (non è assicurata risposta individuale ma la trattazione di tematiche generali)

È possibile confrontarsi sul forum di reciproco aiuto

È possibile seguire gli aggiornamenti tramite il tag Graduatorie di istituto e Supplenze

WhatsApp
Telegram
Chiedilo a Lalla

Invia il tuo quesito a [email protected]
Le domande e le risposte saranno rese pubbliche, non si accettano richieste di anonimato o di consulenza privata.

“Come compilare il nuovo pei pagina dopo pagina”. Dal 3 ottobre un nuovo corso tecnico/pratico di Eurosofia