Diplomati magistrale, in FVG ordine del giorno per continuità didattica di 300 maestri. A livello nazionale?

In Friuli Venezia Giulia saranno circa 300 i diplomati magistrali esclusi dalle GaE in seguito alle sentenze di merito che seguiranno l’orientamento dell’Adunanza Plenaria del Consiglio di Stato.

Ne parla Triesteallnews

Situazione FVG

La problematica è stata fatta propria da Fratelli d’Italia, che ha presentato un ordine del giorno al fine di salvaguardare la continuità didattica nell’attuale scuola di servizio dei diplomati magistrali presenti nella graduatoria di merito regionale (concorso straordinario 2018)

Il gruppo di Fratelli d’Italia, nell’OdG, evidenzia che i succitati docenti vanno salvaguardati anche alla luce del superamento dell’anno di prova.

Accordo Miur-sindacati

Della questione dei diplomati magistrale se ne sono occupati, a livello nazionale, Miur e sindacati che hanno raggiunto un’intesa, secondo cui i diplomati magistrale assunti con riserva, individuati da graduatoria di merito regionale, possono presentare, a pochi giorni dall’immissione in ruolo da GM, domanda di utilizzazione, anche interprovinciale, nella scuola di servizio a.s. 2018/19.

Con i 24 CFU proposti da Mnemosine puoi partecipare al Concorso. Esami in un solo giorno in tutta Italia