Diplomati magistrale: il decreto è già a Palazzo Chigi, attesa per il prossimo Consiglio dei Ministri

di redazione
ipsef

item-thumbnail

Si tirano le fila di quella che potrebbe essere la soluzione per i diplomati magistrale interessati dalla sentenza del Consiglio di Stato del 20 dicembre.

Come già anticipato, l’obiettivo è quello di garantire un avvio ordinato dell’anno scolastico e dunque il provvedimento deve essere approvato in tempi stretti.

“Il decreto è a Palazzo Chigi per la condivisione”

Così ha dichiarato il Ministro Bussetti durante un’intervista a Corrado Zunino su Repubblica.

Le anticipazioni sono poche, se non che non ci sarà una terza graduatoria, e che la soluzione andrà incontro alle aspettative di tutte le maestre interessate sia diplomate che laureate.

Dunque l’approvazione del Decreto potrebbe essere in programma già nel prossimo consiglio dei Ministri, ancora non calendarizzato. Attendiamo l’ordine del giorno.

Si chiude un capitolo per le maestre diplomate magistrale, ma inevitabilmente se ne aprirà un altro. Difficilmente infatti il decreto potrà mettere un punto fermo al groviglio di interessi e aspettative, porà solo tamponare una situazione alla quale il Parlamento dovrà comunque dare una risposta.

Tutto sui diplomati magistrale

Versione stampabile
Argomenti:
anief
soloformazione