Diplomati magistrale in GaE: sì del Giudice di Latina, piano assunzioni non è ancora completo, ci sono posti vuoti nel potenziamento

Stampa

Il Tribunale di Latina dice sì all'inserimento dei docenti ricorrenti nelle Graduatorie ad esaurimento.

Il Tribunale di Latina dice sì all'inserimento dei docenti ricorrenti nelle Graduatorie ad esaurimento.

Con la pronuncia il Giudice ha non solo ribadito il valore abilitante del Diploma magistrale ante 2001/2002, ma ha anche smentito la tesi sostenuta da alcuni Tribunali secondo cui il diritto all'inserimento fosse da intendere "decaduto" a causa della mancata presentazione della domanda di inserimento in GAE nel 2007.

Il ricorso in questione è stato seguito dallo Studio Legale Marone.

Inoltre, il Giudice del Tribunale di Latina ha riconosciuto, ancora oggi, sussistere le ragioni d'urgenza del ricorso, considerato che la Fase C del Piano di assunzioni della Buona Scuola è da intendersi non completato, anche in ragione dei posti ancora disponibili nell'organico potenziato.

Sulla situazione attuale dei ricorsi presentati dai diplomati magistrali vi invitiamo a rileggere l'intervista all'Avv. Miceli del Foro di Palermo, che dà una panoramica della situazione attuale

Diplomati magistrale in GaE. Che valore ha la riserva, chi è il giudice competente. Avv. Miceli: basterebbe atto di saggezza per estendere pronuncia CDS

Stampa

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur