Diplomati magistrale in GaE. I precari storici: la Plenaria ristabilisca regole e meritocrazia. Lettera

di redazione
ipsef

item-thumbnail

Questa mia come apprezzamento all’articolo del dott. Antonio Stella, che finalmente mette in luce le storture e i soprusi che si sono palesati negli ultimi anni nel comparto scuola, a danno dei precari storici delle graduatorie ad esaurimento “ le cosiddette GAE” che ormai rischiano di divenire eterne per inserimenti continui, che trasgrediscono le regole e il buon senso.

Da più di trent’anni, queste graduatorie sono state un canale utile per l’immissione in ruolo dei precari nella scuola pubblica, e per accedervi era necessario aver superato un concorso, un corso abilitante riservato e in seguito la laurea in sdf.

Dal 2014, in seguito ad una sentenza che ha riconosciuto il valore abilitante del diploma magistrale,( che noi tutte abbiamo in GAE oltre i titoli richiesti) un esercito di vecchi diplomati ha preso d’assalto queste graduatorie, millantando titoli non utili per l’inserimento nelle stesse e per quindi per insegnare nella scuola pubblica.

Ricordiamo che il titolo abilitante dà accesso alla seconda fascia delle graduatorie d’istituto, e non alle GAE , che tra l’altro sono state chiuse per legge nel 2007.

Pertanto noi precarie in GAE da vent’anni, che abbiamo tenuto in piedi la scuola pubblica italiana facendo da tappabuchi , ci vediamo portare lavoro e ruoli da persone senza i titoli validi , senza la giusta preparazione, senza mai aver superato un concorso, e molte volte senza aver mai messo piede in una scuola, e tutto ciò sta accadendo in un silenzio assordante, senza alcuna tutela da parte del MIUR al quale chiediamo conto.

Ci appelliamo al buon senso dei giudici, affinchè pongano fine a questa continua mancanza di rispetto per le regole e per la meritocrazia, ripristinando la legalità con la Plenaria, ormai non più rimandabile.

Tutto ciò nell’interesse dei piccoli alunni, troppo spesso dimenticati in questa guerra tra poveri, che hanno il diritto di avere al proprio fianco insegnanti preparati e idonei a garantirgli il futuro successo formativo.

Alba Olivieri

GRUPPO PRECARI STORICI GAE INFANZIA E PRIMARIA

Versione stampabile
anief anief
soloformazione